Bolivia, un ladro a quattro zampe irrompe in campo e ruba uno scarpino

Bolivia
Ritaglio Youtube https://www.youtube.com/watch?v=Lk38u6B6JQA

In Bolivia un cane ha fatto irruzione durante la partita The Stronget-Nacional Potosi e ha rubato uno scarpino ad uno dei giocatori in campo. Ecco il divertentissimo video che documenta l’episodio. 

The Strongest e Nacional Potosi sono due club sportivi che militano nella Primera División boliviana. L’equivalente della serie A italiana, per intenderci. Qualche giorno fa, le due squadre si sono affrontate sul campo dei The Strongest, a La Paz, in un match avvincente che si è concluso con la vittoria dei padroni di casa.

Leggi anche: Diletta Leotta bollente nelle stories: in intimo di pizzo fa sciogliere la neve

Al di là del risultato calcistico, un 3 a 0 che continuerà a bruciare per molto alla società di Potosi, quel che ci interessa raccontarvi oggi è una storia divertente e difficile da credere. Sì, perché la partita disputata nei giorni scorsi in Bolivia, sul rettangolo di gioco dello stadio Rafael Mendoza Castellón, non passerà alla storia solo per l’ottima prestazione dei The Strongest.

Sarà ricordata, semmai, per un buffo episodio che ha divertito tanto gli spettatori seduti in tribuna che quelli che si sono gustati il match da casa. Nonché, naturalmente, i giocatori, che sono dovuti intervenire in prima persona per risolvere il piccolo inconveniente e poter continuare a giocare in tutta tranquillità.

In Bolivia un cane “disturba” una partita della Primera División


È successo che mentre le due formazioni lottavano per la vittoria, un cane ha improvvisamente fatto irruzione in campo. Ma non si è limitato a girovagare sull’erbetta per qualche secondo. Certo che no. Ha fatto molto di più, strappando un sorriso anche agli stessi calciatori, sebbene l’episodio li avesse momentaneamente deconcentrati.

Il cane ha letteralmente derubato un giocatore, soffiandogli sotto il naso uno dei due scarpini. E, una volta commesso il furto, ha ben pensato di accomodarsi a centro campo e di rosicchiarlo in tutta tranquillità, come se niente fosse. L’arbitro ha naturalmente interrotto la partita, ma è stato necessario l’intervento dei calciatori boliviani perché il simpatico ladruncolo a quattro zampe abbandonasse il campo.

Uno di loro si è in un primo momento avvicinato al cane, che si è quindi subito girato sul dorso in cerca di coccole. Dopodiché, una volta recuperato lo scarpino trafugato, il calciatore si è visto costretto a prenderlo in braccio, tra risate e carezze, per accompagnarlo gentilmente a bordo campo. Uno “sketch” che, ne siamo certi, diventerà virale nel giro di poche ore.