Giochi con le carte, la top 5 di quelli più divertenti da fare a Natale

Giochi con le carte
(Getty Images)

Senza giochi con le carte che Natale sarebbe? Che siano francesi o napoletane, moderne o tradizionali, vi permetteranno di trascorrere tante ore in allegria, tra risate e sfide avvincenti. Ma quali sono quelli più spassosi? Scopriamolo insieme.

1. Sette e mezzo

Non c’è niente di meglio di una sfilza di partite a Sette e mezzo per concludere degnamente una splendida giornata di festa all’insegna della convivialità. Si gioca con le carte napoletane e lo scopo è quello di totalizzare un punteggio che sia il più vicino possibile al mitico 7 e ½. È adatto sia ai grandi che ai piccini.

Leggi anche: Film a distanza? Con quest’app potrete guardarli insieme come al cinema

2. Bestia

Ogni volta che si gioca a Bestia, la sfida può diventare avvincente al punto tale che la partita si protrae per ore. Si giocano tre mani a testa, in base al “seme” pescato dal mazziere, e chi perde sarà costretto a sborsare al vincitore l’equivalente – in monete, oppure in dolciumi, se non gradite troppo l’azzardo – del montepremi stabilito a monte.

3. Cucù

Il cucù è un gioco con le carte, prettamente natalizio, il cui fine ultimo è la sopravvivenza. Ogni partecipante riceve una carta sola che potrà scambiare, se lo ritiene opportuno, con quella del giocatore successivo. Chi ha il re può fare cucù e, a quel punto, tutti dovranno scoprire le proprie carte. Perderà chi avrà in mano quella col punteggio più basso.

Giochi con le carte
Giocare a carte è uno dei passatempi più tradizionali del Natale (Getty Images)

4. Ciuccio

Il Ciuccio è uno dei giochi con le carte più gettonati durante le festività natalizie. Si gioca con 39 carte: dal mazzetto napoletano dovrà essere scartato un fante. Il mazziere consegnerà ad ogni giro una carta a ciascun giocatore, che dovrà poi scartare le coppie di uguale valore. Perde chi resta con il quarto fante spaiato, mentre per decretare il vincitore si fa una vera e propria classifica.

5. Stoppa

La stoppa è un gioco basato sulla scommessa. Nella sua versione casalinga e poco impegnativa, naturalmente, si può scommettere in modo goliardico con qualunque cosa ci capiti a tiro. Si procede decretando, di volta in volta, punto e beccata: il primo è relativo alla somma di maggior valore totalizzata nel giro, mentre la beccata è quella di valore inferiore. Tra bluff e colpi di scena, man mano che la manche andrà avanti ne vedrete delle belle.