Bonus Covid in arrivo: scopri se ne hai diritto

bonus Covid
Il nuovo bonus Covid sarà erogato entro il 31 dicembre 2020 (Pixabay)

Il bonus Covid da 800 o 1000 euro sarà accreditato entro la fine del 2020. Ma quali sono le categorie di lavoratori che ne hanno diritto? E come si può richiedere? Scopriamolo insieme.

Oltre al Cashback di Stato (leggi qui come ottenerlo), il governo italiano ha varato anche tutta una serie di bonus che, da qui a breve, dovrebbero essere accreditati direttamente sui conti correnti dei lavoratori che ne hanno diritto. È questione di giorni, quindi, perché vengano disposti i bonifici da 800 o 1000 euro che Conte e la sua squadra di ministri hanno promesso agli italiani.

Non tutti i lavoratori, ad ogni modo, ne avranno diritto. Il bonus Covid “natalizio” è destinato solo ed esclusivamente alle categorie più duramente colpite dalle misure di sicurezze anti-pandemia. Ragion per cui si tratta di un numero piuttosto ristretto di lavoratori e di imprese.

L’indennità, che sarà pari a 800 o 1000 euro a seconda dei casi, stando a quanto disposto dal quarto Decreto Ristori, toccherà ai lavoratori stagionali, ai dipendenti degli stabilimenti termali, a quelli dello spettacolo, a chi effettua le consegne a domicilio, ai collaboratori sportivi e, infine, ai lavoratori intermittenti.

C’è ancora tempo per richiedere il bonus?

Bonus Covid
I lavoratori dello spettacolo hanno protestato in tutto il mondo (Getty Images)

È evidente come le categorie che rientrano in questo decreto siano, in effetti, quelle che hanno maggiormente risentito delle conseguenze della pandemia da Covid-19. Primi fra tutti i lavoratori dello spettacolo. Le cui attività sono praticamente ferme da quando la curva dei contagi ha iniziato a salire vertiginosamente nel Bel Paese.

Chi aveva già aderito al precedente Decreto Ristori, non dovrà presentare alcuna domanda. L’indennità scatterà in automatico e non dovrà fare altro, perciò, che attendere il bonifico. Chi avesse usufruito del primo bonus, ma non ne avesse più diritto, è invece tenuto a presentare un’apposita istanza, entro il 18 dicembre, per rinunciare alla nuova indennità.

Se si è in possesso di tutti i requisiti richiesti, e si ambisce perciò ad usufruire del bonus Covid, si può presentare apposita domanda fino al 15 dicembre prossimo. La procedura è interamente telematica ma, in caso di problemi, resta inteso che il lavoratore possa tranquillamente rivolgersi al call center dell’Inps oppure al suo patronato di fiducia.