Ultras, su Netflix il film del regista Francesco Lettieri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:53
(bigstockphoto)

Un interessante film arriva su Netflix: si intitola “Ultras” e avrebbe dovuto avere un’anteprima nei cinema per tre giorni, ma approda direttamente sulla nota piattaforma di intrattenimento, a causa dell’attuale chiusura delle sale, dovuta all’emergenza legata alla diffusione del coronavirus. Da oggi, questa pellicola è finalmente disponibile: riscuoterà probabilmente un buon successo, vista l’enorme attesa che ne ha accompagnato l’uscita.

Ultras, il trailer

“Ultras” è un’opera di Francesco Lettieri, un regista conosciuto soprattutto per aver girato numerosi video musicali, e racconta lo scontro fra tre generazioni della tifoseria organizzata napoletana. Gli Apache sono i più anziani, ormai impossibilitati ad andare allo stadio, perché diffidati. Una seconda generazione, invece, ha scelto di non avere alcun nome: i loro componenti, infatti, sono conosciuti come No Name Napoli. Un terzo gruppo, infine, è costituito dai giovanissimi.

Il cast prevede la presenza di Aniello Arena, Simone Borrelli, Antonia Truppo, Daniele Vicorito, Ciro Nacca e Salvatore Pelliccia, i quali interpretano rispettivamente il Mohicano, Pechegno, Terri, Gabbiano, Angelillo e Barabba.

La colonna sonora è a cura di Liberato, misterioso rapper napoletano, di cui non si conosce l’identità.

I contenuti sono particolarmente duri, perciò la visione è vietata ai minori di quattordici anni.

Leggi anche –> Il torneo di FIFA tra i giocatori della Liga spagnola

Hai segnalazioni da fare o domande da rivolgere alla redazione? Vorresti saperne di più a proposito di qualche argomento in particolare?
Scrivi una email all’indirizzo redazione@ilveggente.it e cercheremo di rispondere a tutti, o di scriverne qui sul sito.