La Juventus lascia FIFA e passa a PES

juventus pes 2020

La Juventus ha reso noto di aver stretto un accordo in esclusiva con Konami, l’azienda giapponese produttrice della serie di videogiochi di calcio PES (Pro Evolution Soccer). In PES 2020, in uscita il prossimo 10 settembre, la Juventus sarà presente con il nome, il logo e le magliette ufficiali. Nel gioco FIFA 20 di EA Sports, antagonista storico di PES, sarà invece presente soltanto con il nome “Piemonte Calcio”.

Nelle stagioni scorse era stata EA Sports ad avere in esclusiva i diritti di immagine legati alla Juventus. La società di videogiochi statunitense ha comunque assicurato che nel “Piemonte Calcio” saranno presenti i calciatori autentici della Juventus, con i loro volti e i loro nomi. Di fatto cambieranno soltanto stemma e divise. I valori live dei giocatori saranno regolarmente aggiornati in base alle loro prestazioni nel mondo reale.

Scrive la Juventus nella nota:

«Questo accordo vede unirsi per il prossimo triennio due icone globali del calcio e dell’entertainment quali PES e Juventus e ci permetterà di essere sempre più a stretto contatto con i nostri fan più giovani e gli appassionati non solo di sport ma anche di e-sport», il commento di Giorgio Ricci, Chief Revenue Officer di Juventus.

«La nostra ampia partnership con Juventus FC, uno dei migliori club al mondo, è un chiaro messaggio di intenti per quanto riguarda eFootball PES 2020 – l’unico videogioco per console dove si potranno usare i bianconeri campioni d’Italia. Con eFootball PES 2020 giocare significa credere, e siamo orgogliosi che la Juventus FC abbia deciso di credere in noi e in un entusiasmante futuro insieme», aggiunge Jonas Lygaard, Senior Director Brand and Business Development alla Konami Digital Entertainment.