Premier League: Chelsea-Bournemouth, Everton-Leicester, Newcastle-Burnley e Southampton-Brighton (mercoledì)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Venticinquesima giornata di Premier League. Ecco i pronostici sulle partite in programma mercoledì alle ore 20.45: Chelsea-Bournemouth, Everton-Leicester, Newcastle-Burnley e Southampton-Brighton.

CHELSEA – BOURNEMOUTH | mercoledì ore 20:45

In questo primo mese del 2018, il Chelsea non è sempre stato brillantissimo a livello offensivo: i Blues sono arrivati addirittura a pareggiare tre partite ufficiali consecutive per 0-0, tra il 6 e il 13 gennaio. Da alcuni giorni, peraltro, Alvaro Morata e Willian sono alle prese con infortuni: i problemi fisici di due calciatori così talentuosi penalizzano ulteriormente la fase di possesso della squadra di Antonio Conte.

Il Bournemouth sembra aver superato il periodo più difficile della propria stagione: reduce da cinque risultati utili consecutivi in Premier League, giocherà con grande prudenza a Stamford Bridge, dove potrebbe riuscire a limitare i danni.

Le probabili formazioni di Chelsea-Bournemouth

CHELSEA (3-5-1-1): Courtois; Azpilicueta, Christensen, Rudiger; Moses, Bakayoko, Kanté, Fabregas, Alonso; Barkley; Hazard.
BOURNEMOUTH (3-4-2-1): Begovic; Francis, S. Cook, Aké; A. Smith, L. Cook, Gosling, Daniels; Ibe, King; Wilson.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.75, GoldBet)
SQUADRA DI CASA VINCE ENTRAMBI I TEMPI? NO (1.44, planetwin365)

EVERTON – LEICESTER | mercoledì ore 20:45

Da alcune settimane, l’Everton appare più pericoloso dal punto di vista offensivo, grazie agli arrivi di Cenk Tosun dal Besiktas e di Theo Walcott dall’Arsenal, ma complessivamente non è in un gran periodo: arriva da sette partite ufficiali senza vittorie e non è più brillante come nella fase iniziale della gestione tecnica di Sam Allardyce, che aveva iniziato benissimo la propria esperienza sulla panchina dei Toffees, mentre adesso sta ricevendo indicazioni negative dalla propria squadra.

Il Leicester non ha ancora perso un match nel 2018, occupa un buon settimo posto in Premier ed è approdato al quinto turno di FA Cup, competizione in cui ha recentemente fatto riposare Jamie Vardy, rimasto in panchina contro il Peterborough e pronto a tornare in campo a Goodison Park: la freschezza atletica dell’attaccante inglese potrebbe rappresentare un fattore importante.

Le probabili formazioni di Everton-Leicester

EVERTON (4-2-3-1): Pickford; Kenny, Keane, Williams, Martina; Gueye, Schneiderlin; Walcott, Sigurdsson, Bolasie; Tosun.
LEICESTER (4-4-1-1): Schmeichel; Simpson, Dragovic, Maguire, Chilwell; Gray, Ndidi, Iborra, Albrighton; Okazaki; Vardy.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.40, planetwin365)
GOL (1.82, planetwin365)

NEWCASTLE – BURNLEY | mercoledì ore 20:45

Per molti mesi, il Burnley è stato il club più sorprendente della Premier League 2017-2018. Adesso, però, è in difficoltà: può vantare tuttora una delle difese migliori di questa edizione del massimo campionato inglese, ma non vince dallo scorso 12 dicembre, giorno in cui ha battuto lo Stoke per 1-0.

Il match sul campo del Newcastle si preannuncia poco spettacolare. I padroni di casa giocheranno con grande attenzione tattica, cercheranno di avvicinarsi alla salvezza e potrebbero costringere il Burnley a rinviare ancora una volta l’appuntamento con il ritorno alla vittoria.

Le probabili formazioni di Newcastle-Burnley

NEWCASTLE (4-4-2): Darlow; Yedlin, Lascelles, Clark, Dummett; Ritchie, Shelvey, Merino, Atsu; Gayle, Joselu.
BURNLEY (4-4-1-1): Pope; Bardsley, Long, Mee, Taylor; Lennon, Cork, Hendrick, Gudmundsson; N’Koudou; Barnes.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.52, planetwin365)
UNDER (1.50, planetwin365)

SOUTHAMPTON – BRIGHTON | mercoledì ore 20:45

Entrambe le squadre sono in lotta per non retrocedere in Championship. Il Brighton ha ventitré punti e si appresta a disputare un match molto delicato sul campo del Southampton, che lo insegue a una sola lunghezza di distanza. Un eventuale passo falso sarebbe pesante per chi dovesse commetterlo, perciò la sfida non si preannuncia divertente: anche le caratteristiche delle due formazioni, oltretutto, contribuiscono a farci pensare che i gol non saranno numerosi.

I padroni di casa concederanno presumibilmente poco allo spettacolo, come è già accaduto quasi sempre, da quando sono allenati da Mauricio Pellegrino. Il Brighton si sta rivelando inefficace a livello realizzativo e attende di poter contare del tutto su Leonardo Ulloa e Jurgen Locadia, due attaccanti che ha ingaggiato di recente: il primo è arrivato soltanto da qualche ora e dovrebbe andare in panchina al St. Mary’s Stadium, mentre il secondo è alle prese con problemi fisici.

Le probabili formazioni di Southampton-Brighton

SOUTHAMPTON (4-2-3-1): McCarthy; Soares, J. Stephens, Hoedt, Bertrand; Romeu, Lemina; Ward-Prowse, Tadic, McQueen; Carrillo.
BRIGHTON (4-4-1-1): Ryan; Bruno, Duffy, Dunk, Bong; March, D. Stephens, Propper, Izquierdo; Gross; Murray.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.60, Eurobet)