Premier League: Newcastle-Everton, Southampton-Leicester e Swansea-Manchester City (mercoledì)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Diciassettesima giornata del massimo campionato inglese. Dopo aver vinto il derby contro lo United, il Manchester City affronta lo Swansea: ecco analisi, probabili formazioni e pronostici riguardanti questo match e le altre due partite in programma mercoledì alle 20:45.

NEWCASTLE – EVERTON | mercoledì ore 20:45

Sam Allardyce ha cominciato bene la propria avventura all’Everton, che ha finora guidato verso due vittorie e un pareggio in tre partite ufficiali. In precedenza, sotto la guida tecnica di David Unsworth, i Toffees avevano battuto il West Ham: la squadra di Liverpool, insomma, è in serie positiva da quattro incontri e può finalmente essere più serena, dopo aver iniziato malissimo l’attuale stagione.

Il Newcastle è in piena crisi: non vince da sette gare, ha ormai un margine ridottissimo nei confronti della zona retrocessione della classifica di Premier League e si appresta a disputare un match delicato. Rafa Benitez – sempre molto attento alla tattica – cercherà di bloccare i propri avversari, anch’essi allenati da un tecnico che cura soprattutto la fase di non possesso palla.

L’Everton, comunque, appare leggermente favorito in vista di questo match, che si preannuncia poco spettacolare.

Le probabili formazioni di Newcastle-Everton

NEWCASTLE (4-2-3-1): Darlow; Yedlin, Lascelles, Lejeune, Manquillo; Merino, Shelvey; Ritchie, Perez, Atsu; Gayle.
EVERTON (4-1-4-1): Pickford; Kenny, Holgate, Jagielka, Martina; Gueye; Lennon, Davies, Rooney, Sigurdsson; Calvert-Lewin.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 (1.58, GoldBet)
UNDER (1.75, Eurobet)




 

SOUTHAMPTON – LEICESTER | mercoledì ore 20:45

Il Leicester aveva cominciato l’attuale annata calcistica in modo negativo, ma di recente ha mostrato segnali di risveglio: l’arrivo di Claude Puel al posto dell’esonerato Craig Shakespeare si è rivelato prezioso per questa squadra.

Il Southampton non sta attraversando un grande periodo: ha vinto solo uno degli ultime sette incontri disputati. La squadra allenata da Mauricio Pellegrino dovrà fare attenzione ai propri avversari, che appaiono trasformati rispetto a qualche settimana fa, quando faticavano terribilmente a collezionare risultati positivi.

Con Puel, il Leicester ha quasi sempre avuto un buon approccio al match: in sei delle delle sette partite giocate sotto la guida dell’allenatore francese, Wes Morgan e compagni hanno segnato almeno un gol nel primo tempo. Le giocate di Riyad Mahrez e Jamie Vardy potrebbero mettere in difficoltà i padroni di casa, che hanno attualmente poca fiducia e correranno il serio pericolo di entrare in campo senza la giusta determinazione.

Le probabili formazioni di Southampton-Leicester

SOUTHAMPTON (4-2-3-1): Forster; Yoshida, Van Dijk, Hoedt, Bertrand; Romeu, Lemina; Redmond, Tadic, Boufal; Austin.
LEICESTER (4-4-1-1): Schmeichel; Simpson, Morgan, Maguire, Chilwell; Albrighton, Ndidi, Iborra, Gray; Mahrez; Vardy.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
SQUADRA OSPITE A SEGNO NEL PRIMO TEMPO (2.53, Bet365)

SWANSEA – MANCHESTER CITY | mercoledì ore 20:45

Il recente derby di Manchester si è rivelato trionfale per il City, che ha battuto lo United per 2-1 a Old Trafford e ha consolidato ulteriormente la propria leadership nella classifica della Premier League. Ora, la squadra allenata da Pep Guardiola ha addirittura undici lunghezze di vantaggio nei confronti dei Red Devils, le cui possibilità di rimonta appaiono bassissime.

I Citizens stanno mostrando un calcio spettacolare e, allo stesso tempo, efficace: attaccano con molti uomini, riescono ad avere il controllo del gioco e hanno già conquistato quarantasei punti in questa edizione del massimo campionato inglese. Lo Swansea, impegnato in una dura lotta per non retrocedere in Championship, sarà verosimilmente messo in crisi dalle giocate di fuoriclasse come Kevin De Bruyne, David Silva, Raheem Sterling, Sergio Aguero e Leroy Sané.

Di fronte ad avversari nettamente più deboli, il City emerge spesso alla distanza. Lo Swansea cercherà di tenere tanti calciatori dietro la linea del pallone e di chiudere tutti gli spazi: ecco perché dovrà spendere molte energie e finirà per arrivare stanco ai minuti conclusivi del match, durante i quali rischierà di non essere più abbastanza lucido.

Le probabili formazioni di Swansea-Manchester City

SWANSEA (4-3-3): Fabianski; Naughton, Van der Hoorn, Mawson, Olsson; Ki, Mesa, Carroll; Ayew, Bony, Dyer.
MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Otamendi, Mangala, Delph; De Bruyne, Fernandinho, David Silva; Sterling, Aguero, Sané.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.25, Bet365)
GOL DOPO IL MINUTO 77:59 (1.83, Bet365)