Premier League: Everton-Huddersfield, Leicester-Burnley, Watford-Tottenham e WBA-Crystal Palace (sabato)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Quindicesima giornata del massimo campionato inglese. Everton e West Bromwich Albion, che hanno appena ingaggiato nuovi allenatori, affrontano rispettivamente Huddersfield e Crystal Palace. Ecco i pronostici su queste partite e su altri due incontri in programma sabato alle 16.

EVERTON – HUDDERSFIELD | sabato ore 16:00

L’Everton ha un nuovo allenatore, si tratta di Sam Allardyce, che sostituisce David Unsworth, il quale aveva preso temporaneamente il posto di Ronald Koeman, esonerato alcune settimane fa.

Allardyce è un tecnico abituato a puntare molto sulla fase difensiva e di conseguenza fin dal proprio esordio sulla panchina dei Toffees, schiererà una formazione compatta e cercherà soprattutto di non prendere gol.

L’Huddersfield ha il terzo peggior attacco di questa edizione della Premier League, con soli nove gol all’attivo in quattordici giornate, inoltre la perdurante assenza del talentuoso Rajiv Van La Parra – ancora squalificato, dopo essere stato espulso in occasione del match casalingo contro il Manchester City – complica ulteriormente i piani offensivi della squadra guidata in panchina da David Wagner.

Le probabili formazioni di Everton-Huddersfield

EVERTON (4-1-4-1): Pickford; Kenny, Holgate, Williams, Martina; Gueye; Lennon, Davies, Rooney, Sigurdsson; Calvert-Lewin.
HUDDERSFIELD (4-2-3-1): Lossl; Smith, Jorgensen, Schindler, Lowe; Hogg, Mooy; Kachunga, Sabiri, Ince; Mounié.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
UNDER (1.80, Bet365)




 

LEICESTER – BURNLEY | sabato ore 16:00

Il Leicester aveva iniziato male l’attuale stagione, ma di recente ha mostrato segnali di risveglio: l’arrivo di Claude Puel al posto dell’esonerato Craig Shakespeare si è rivelato prezioso per questa squadra.

Il Burnley, però, è un avversario insidioso. Attualmente sesto in Premier League, sta addirittura ottenendo più punti in trasferta che in casa. Ecco perché arriverà con grande fiducia al King Power Stadium, dove potrebbe anche riuscire a ottenere un prezioso pareggio.

In quattro dei cinque incontri finora disputati sotto la guida di Puel, il Leicester ha segnato almeno un gol prima dell’intervallo ed è rimasto imbattuto. Gli ospiti potrebbero essere inizialmente messi in difficoltà dai propri avversari, il cui approccio alle partite è decisamente migliorato rispetto a qualche mese fa, sebbene nel complesso il match si preannunci molto equilibrato.

Le probabili formazioni di Leicester-Burnley

LEICESTER (4-4-1-1): Schmeichel; Simpson, Morgan, Maguire, Fuchs; Albrighton, Ndidi, Iborra, Gray; Mahrez; Vardy.
BURNLEY (4-4-1-1): Pope; Bardsley, Tarkowski, Mee, Ward; Gudmundsson, Defour, Cork, Brady; Hendrick; Wood.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
SQUADRA DI CASA A SEGNO NEL PRIMO TEMPO (1.85, GoldBet)
X (3.60, Bet365)

WATFORD – TOTTENHAM | sabato ore 16:00

Il Tottenham è già certo di chiudere al primo posto il gruppo H di Champions, ma si trova un po’ in difficoltà in Premier League, competizione in cui ha vinto solo una delle ultime cinque partite giocate.

L’assenza dell’infortunato Toby Alderweireld si sta rivelando pesante per gli Spurs: il belga è un ottimo difensore, senza il quale la squadra allenata da Mauricio Pochettino non appare molto solida in fase di contenimento.

Il Watford sta disputando una buona stagione. Si trova ad appena tre punti di distanza dal Tottenham nella classifica del massimo campionato inglese, si affida soprattutto alle giocate di Richarlison – giovane calciatore brasiliano, che ha grande talento – e potrebbe creare più di un problema a Hugo Lloris e compagni, comunque pronti a replicare con le giocate di Harry Kane, Dele Alli e Christian Eriksen, nonché con quelle di Erik Lamela, tornato in campo martedì scorso, dopo uno stop di tredici mesi.

Le probabili formazioni di Watford-Tottenham

WATFORD (3-5-1-1): Gomes; Mariappa, Kabasele, Prodl; Femenia, Pereyra, Doucouré, Cleverley, Zeegelaar; Richarlison; Gray.
TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Winks, Dier; Lamela, Alli, Eriksen; Kane.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
SQUADRA OSPITE VINCE ENTRAMBI I TEMPI? NO (1.14, Eurobet)
GOL (1.70, Bet365)

WBA – CRYSTAL PALACE | sabato ore 16:00

Cambio sulla panchina del West Bromwich Albion, che ha trovato un nuovo allenatore, dopo aver esonerato Tony Pulis ed essersi temporaneamente affidato a Gary Megson. I “Baggies” hanno deciso di puntare su Alan Pardew, il cui debutto in questa avventura avverrà in occasione del match casalingo contro il Crystal Palace, tra l’altro una sua ex squadra. Entrambe le formazioni sono in lotta per la salvezza.

Gli ospiti appaiono leggermente sfavoriti. Durante l’attuale edizione della Premier League, stanno faticando tantissimo in trasferta, dove hanno conquistato un solo punto – martedì scorso, nello stadio del Brighton – e non hanno ancora segnato nemmeno un gol.

Oltre ai problemi realizzativi del Crystal Palace, anche il fatto che il match in programma sul campo del WBA sia molto delicato induce a immaginare che lo spettacolo non sarà elevatissimo.

Le probabili formazioni di WBA-Crystal Palace

WBA (4-3-3): Foster; Nyom, Hegazi, Evans, Gibbs; Krychowiak, Yacob, Livermore; Rodriguez, Rondon, McClean.
CRYSTAL PALACE (4-4-2): Hennessey; Ward, Dann, Sakho, Van Aanholt; Loftus-Cheek, Cabaye, Milivojevic, Townsend; Zaha, Benteke.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X (1.40, Bet365)
UNDER (1.57, GoldBet)