Europa League: BATE Borisov-Colonia, Zenit San Pietroburgo-Rosenborg, Zorya-Hertha Berlino, Hoffenheim-Istanbul Basaksehir e Sheriff Tiraspol-Lokomotiv Mosca

I pronostici sulle partite di calcio della Europa League

Bate Borisov-Colonia, Zenit San Pietroburgo-Rosenborg, Zorya-Hertha Berlino, Hoffenheim-Istanbul Basaksehir e Sheriff Tiraspol-Lokomotiv Mosca sono le partite della terza giornata della fase a gironi di Europa League che riguardano squadre tedesche e russe: analisi, probabili formazioni e pronostici.

BATE BORISOV – COLONIA | giovedì ore 19:00

Il Colonia è stato finora protagonista di una stagione disastrosa: è ultimo in classifica sia in Bundesliga, sia nel proprio girone di Europa League. Il quinto posto ottenuto nella scorsa edizione del massimo campionato tedesco rappresenta ormai soltanto un ricordo per la squadra allenata da Peter Stoger, che sta faticando a gestire i numerosi impegni ravvicinati e ha perso un attaccante di buon livello come Anthony Modeste, trasferitosi in Cina da alcuni mesi.

Qualche settimana fa, Claudio Pizarro è stato ingaggiato dal Colonia: essendo arrivato da poco tempo, però, l’esperto centravanti non fa parte della lista UEFA e non potrà essere d’aiuto. I soliti problemi realizzativi, insomma, potrebbero emergere anche contro il BATE Borisov, che ha acquisito una discreta esperienza internazionale negli ultimi anni e nonostante i risultati deludenti ottenuti nelle ultime partite, anche dalla nazionale della Bielorussia – potrebbe sfruttare il fattore campo come già accaduto in passato anche a livelli più alti in Champions League contro Bayern Monaco e Roma.

Probabili formazioni:
BATE BORISOV: Scherbitski, Rios, Gaiduchik, Milunovic, Polyakov, Dragun, Ivanic, A. Volodko, Gordeichuk, Stasevich, Rodionov.
COLONIA: Horn, Olkowski, Heintz, Meré, Rausch, Jojic, Ozcan, Lehmann, Bittencourt, Osako, Guirassy.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.46, Eurobet)
SEGNA GOL SQUADRA IN CASA (1.33, Bet365)
ZENIT SAN PIETROBURGO – ROSENBORG | giovedì ore 19:00

Due club blasonati si affrontano in una partita dall’esito non così scontato. Lo Zenit San Pietroburgo guida la classifica del proprio campionato ed è ancora a punteggio pieno nel gruppo L di Europa League, in cui ha tre punti di margine nei confronti della Real Sociedad e del Rosenborg, club che è ormai vicinissimo a conquistare il titolo nazionale norvegese per la venticinquesima volta: a cinque giornate dal termine dell’Eliteserien 2017, la formazione allenata da Kare Ingebrigtsen ha dieci lunghezze in più rispetto al Molde, attualmente secondo.

Sarà una sfida tra attaccanti in grande forma: Aleksandar Kokorin sta definitivamente maturando, sotto la guida di Roberto Mancini; dall’altra parte, spazio a Nicklas Bendtner, che ha recentemente segnato molto con la maglia del Rosenborg. “Gol” da provare, senza fidarsi troppo del segno “1” a quota troppo bassa, dopo la brutta prestazione offerta dallo Zenit in campionato contro l’Arsenal Tula.

Probabili formazioni:
ZENIT SAN PIETROBURGO: Lunev, Smolnikov, Mammana, Ivanovic, Criscito, Kranevitter, Paredes, Kuzyaev, Kokorin, Dzyuba, Driussi.
ROSENBORG: Hansen, Hedenstad, Reginiussen, Skjelvik, Meling, Jensen, Lundemo, Konradsen, De Lanlay, Bendtner, Adegbenro.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.95, Bet365)
ZORYA – HERTHA BERLINO | giovedì ore 19:00

Recentemente protagonista di una clamorosa vittoria contro l’Athletic Bilbao, lo Zorya rappresenta la città di Luhansk, che ha dato i natali a Sergey Bubka, grandissimo saltatore con l’asta. La squadra ucraina è abituata a giocare con molta attenzione tattica, caratteristica che tenterà di esibire anche in questa terza giornata della fase a gironi di Europa League: Yuri Vernydub si affiderà a un prudente 4-5-1 e chiederà ai propri calciatori di fare densità in mezzo al campo.

Anche l’Hertha Berlino non concede troppo allo spettacolo: già a quota nove “under” dopo le prime undici partite ufficiali disputate in questa stagione, lascerà presumibilmente il solo Vedad Ibisevic in attacco. Viste le premesse, il match dell’Arena Lviv non dovrebbe essere caratterizzato da più di due gol.

Probabili formazioni:
ZORYA: Lunin, Opanasenko, Grechyshkin, Svatok, Sukhotskiy, Karavaev, Silas, Gordiyenko, Kharatin, Gromov, Iury.
HERTHA BERLINO: Kraft, Pekarik, Stark, Rekik, Torunarigha, Skjelbred, Duda, Lustenberger, Weiser, Kalou, Ibisevic.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.60, Paddy Power)
HOFFENHEIM – ISTANBUL BASAKSEHIR | giovedì ore 21:05

L’Hoffenheim occupa un buon quarto posto in Bundesliga, mentre sta faticando in Europa League, competizione in cui ha collezionato due sconfitte in altrettante partite, peraltro sempre con le stesse modalità: contro Braga e Ludogorets, infatti, si è inizialmente portato in vantaggio e ha poi finito per perdere con il punteggio di 2-1. La formazione guidata in panchina da Julian Nagelsmann non può fare molti calcoli e deve provare a battere l’Istanbul Basaksehir: i padroni di casa – che si affideranno alle giocate di Andrej Kramaric, Sandro Wagner e Mark Uth – tenteranno di approfittare dei problemi difensivi degli ospiti, alle prese con le non perfette condizioni di Aurélien Chedjou ed Egemen Korkmaz.

La squadra di Istanbul, comunque, avrà anche spazi in contropiede e potrebbe segnare almeno un gol, puntando sugli esperti calciatori di cui dispone da centrocampo in su. La partita si preannuncia movimentata e i gol non dovrebbero mancare, come da tradizione nelle partite dell’Hoffenheim di questa stagione di Europa League.

Probabili formazioni:
HOFFENHEIM: Baumann, Posch, Vogt, Hubner, Amiri, Demirbay, Geiger, Zuber, Kramaric, Wagner, Uth.
ISTANBUL BASAKSEHIR: Volkan Babacan, Junior Caiçara, Epureanu, Attamah, Clichy, Emre Belozoglu, Mahmut Tekdemir, Visca, Mossoró, Elia, Adebayor.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.61, Bet365)
OVER (1.53, Bet365)
SHERIFF TIRASPOL – LOKOMOTIV MOSCA | giovedì ore 21:05

Allenato da Roberto Bordin, lo Sheriff Tiraspol è un club moldavo, attualmente al comando della classifica del proprio campionato: il tecnico italiano è riuscito a dare una buona organizzazione tattica a questa squadra, che ha recentemente mostrato grande pragmatismo soprattutto in Europa League, bloccando sullo 0-0 lo Zlin e il Copenaghen. Anche la Lokomotiv Mosca è abituata a giocare con prudenza: la squadra guidata in panchina da Yuri Semin – seconda in Russian Premier League, a soli due punti dallo Zenit San Pietroburgo – dovrebbe contribuire a rendere poco spettacolare il match. L’opzione “under” merita di essere presa in considerazione.

Probabili formazioni:
SHERIFF TIRASPOL: Mikulic, Racu, Posmac, Kulusic, Cristiano, Badibanga, Anton, Brezovec, Susic, Mugosa, Damascan.
LOKOMOTIV MOSCA: Guilherme, V. Denisov, Kvirkvelia, Pejcinovic, Rybus, Tarasov, I. Denisov, Fernandes, Al. Miranchuk, An. Miranchuk, Eder.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.52, Paddy Power)