Europa League: Liverpool-Villarreal

Liverpool e Villarreal si affrontano nella partita di ritorno della semifinale di Europa League, finita 1-0 all’andata in Spagna: ecco approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

LIVERPOOL – VILLARREAL | giovedì ore 21:05

Il gol segnato nella partita di andata in pieno recupero da Adrian Lopez – che aveva preso il posto di Soldado a metà secondo tempo – dà un grande vantaggio al Villarreal sul Liverpool in ottica qualificazione. Già non avere subito gol nella partita giocata in casa è di grande aiuto, farlo vincendo è però ancora più importante perché permette di passare il turno anche in caso di sconfitta col minimo scarto – a patto di segnare almeno un gol – come ha fatto martedì l’Atletico Madrid contro il Bayern Monaco. E così secondo le quote dei bookmaker il Liverpool è favorito per la vittoria nella singola partita (1.75 su Bet365), ma per la qualificazione la quota più bassa è riservata al Villarreal, 1.61 contro il 2.30 del Liverpool.

Che hanno fatto in campionato, nel frattempo

Il Liverpool ha perso in malo modo in trasferta 3-1 contro lo Swansea, squadra che era già salva e senza particolari motivazioni di classifica. L’allenatore Klopp ha fatto in verità parecchio turn over lasciando in campo solo cinque titolari, del resto la partita più importante è questa contro il Villarreal, perché ormai l’unico modo per qualificarsi in Champions League l’anno prossimo è vincere l’Europa League.

Anche il Villarreal ha fatto turn over ma ha vinto ugualmente 2-0 e lo ha fatto su un campo molto difficile – nonostante la stagione disastrosa della squadra avversaria – come quello del Valencia con gol di Samu e Adrian Lopez che ha confermato il suo ottimo periodo di forma. Grazie alla vittoria di domenica il Villarreal si è assicurato la qualificazione ai preliminari di Champions League blindando il quarto posto.

Che partita è stata Villarreal-Liverpool all’andata

Come capita spesso nelle partite di andata, soprattutto nel primo tempo tutte e due le squadre hanno pensato prima di tutto a difendere e le occasioni da gol sono state pochissime. Nessuna delle due è riuscita a prendere il sopravvento, il possesso palla alla fine è stato equilibrato e il numero delle occasioni da gol create quasi uguale. Il Villarreal ha avuto però il merito di essere più cinico trovando nei minuti di recupero un gol pesantissimo che potrebbe fare la differenza in ottica qualificazione.

Chi gioca

Tra i due allenatori quello messo peggio è Klopp, che ha parecchi calciatori assenti. Origi, Henderson, Rossiter, Ings e Gomez sono indisponibili per infortunio, mentre Sakho è stato momentaneamente sospeso fino al 27 maggio dalla Uefa perché trovato positivo ai test antidoping dopo la partita di Europa League contro il Manchester United. In difesa ci sarà – al fianco di Lovren – Tourè, meno affidabile di Sakho. Senza Origi in attacco è sicuro del posto Sturridge, sulla trequarti Klopp dovrebbe affidarsi a Coutinho e a uno tra Lallana e Roberto Firmino. Probabilmente il brasiliano sarà una carta che l’allenatore si giocherà nel secondo tempo, per dare maggiore qualità alla fase offensiva soprattutto se la partita dovesse essere ferma sul risultato di pareggio.

Dall’altra parte Marcelino ha solo l’imbarazzo della scelta perché ha tutti i calciatori a disposizione, anche il difensore Musacchio che dopo essere stato fermo per lungo tempo a causa di un infortunio ha giocato molto bene nell’ultima di campionato e contende così il posto a Bailly, che tra l’altro è in non perfette condizioni fisiche. In attacco l’allenatore dovrebbe schierare sicuramente Bakambu – molto bravo in contropiede – già a segno nove volte in questa stagione in questa competizione. L’altro titolare in attacco dovrebbe essere ancora Soldado, con Adrian Lopez in ottima forma pronto a entrare nella ripresa.

Che partita potrebbe uscirne al ritorno

Il Liverpool non perde ad Anfield dallo scorso mese di gennaio e ha segnato almeno quattro gol in tre delle ultime quattro partite ufficiali giocate in casa. Nell’ultimo turno di Europa League rimontando da 1-3 a 4-3 contro il Borussia Dortmund ha dimostrato di cosa è capace di fare grazie all’aiuto dei suoi tifosi e con un grande motivatore in panchina quale è Klopp. Il Borussia Dortmund in assoluto era avversario ben più temibile del Villarreal che però rispetto ai tedeschi ha una maggiore solidità difensiva. A livello tattico la fase di non possesso palla del Villarreal funziona benissimo, e se questa squadra è la prima di Spagna dopo le inarrivabili Barcellona, Atletico Madrid e Real Madrid lo deve soprattutto ai pochi gol subiti. Se il Borussia Dortmund aveva avuto parecchi passaggi a vuoto a livello difensivo già in passato nel corso di questa stagione, il Villarreal più di due gol in una singola partita li ha presi solo in quattro occasioni tra campionato ed Europa League, e tre di queste in trasferte molto difficili contro Barcellona, Real Madrid e Siviglia.

C’è da aspettarsi un risultato positivo da parte del Liverpool ma in ottica qualificazione un gol fatto dal Villarreal potrebbe essere determinante, e la difesa a disposizione di Klopp non è delle più solide.

Le probabili formazioni:
LIVERPOOL: Mignolet, Clyne, Lovren, Touré, Moreno, Allen, Can, Milner, Lallana, Coutinho, Sturridge.
VILLARREAL: Asenjo, Mario Gaspar, Musacchio, Víctor Ruiz, Jaume Costa, Jonathan Dos Santos, Bruno Soriano, Trigueros, Denis Suárez, Soldado, Bakambu.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.52, Eurobet)
MULTIGOL: 2-4 (1.60, Eurobet)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (2.25, Bet365)
BAKAMBU MARCATORE (3.50, Bet365)