Liga: Villarreal-Barcellona, Valencia-Celta e Real Madrid-Siviglia (domenica)

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

Domenica pomeriggio si giocano tre gran belle partite, nella Liga spagnola: Villarreal-Barcellona, Valencia-Celta Vigo e Real Madrid-Siviglia, ed ecco probabili formazioni, pronostici e altre informazioni minime.

VILLARREAL – BARCELLONA | domenica ore 16:00

Il Villarreal viene ha perso le ultime due partite di campionato: 1-0 in casa contro il Las Palmas e 4-2 in trasferta contro il Siviglia. Domenica pomeriggio giocherà contro “la squadra più forte al mondo”, come l’ha chiaramente definita anche Soldado, attaccante del Villarreal, in conferenza stampa. Con otto punti di vantaggio sull’Atletico a nove giornate dalla fine, salvo cataclismi imprevedibili, il Barcellona vincerà anche questo campionato. La settimana scorsa ne ha segnati sei al Getafe, e non c’è mai stato neppure un briciolo di dubbio, che potesse esserci partita; ma quella di pomeriggio sarà comunque una partita relativamente tosta: al “Madrigal” nella stagione in corso hanno già perso Real, Atletico e Siviglia. Quella di andata, tra Barcellona e Villarreal, giocata al “Camp Nou”, quando Messi era infortunato, finì 3-0 per il Barcellona.

Sia Villarreal che Barcellona vengono da impegni di coppa: il Barcellona ha battuto in casa per 3-1 l’Arsenal, qualificandosi ai quarti di Champions League; il Villarreal ha pareggiato in Germania 0-0 contro il Bayer Leverkusen, e si è qualificato ai quarti di Europa League in virtù della precedente vittoria in casa per 2-0. Dal punto di vista degli infortuni, per il Villarreal, è un momentaccio: Samu Garcia e Dos Santos sono gli assenti certi, ai quali si aggiungono quelli probabili, Musacchio, Costa e Areola. Nel Barcellona, a parte Sandro Ramirez, potrebbe mancare soltanto Iniesta.

Si tratta di una partita che il Barcellona – che non perde da 38 partite, tra coppe e campionato – cercherà di vincere senza troppi ragionamenti, come sempre: è l’ultima prima di una breve sosta, e poi cominceranno tre settimane decisive, a cominciare dalla partita in casa contro il Real Madrid (sabato 2 aprile) e poi le due partite dei quarti contro l’Atletico. Il momento del Villarreal, non brillantissimo in campionato, e le assenze potrebbe rendere il compito meno difficile.

Le probabili formazioni:
VILLARREAL: Asenjo; Mario Gaspar, Bonera, Victor Ruiz, Eric Bailly; Soriano, Trigueros; Castillejo, Denis Suarez; Soldado, Adrian.
BARCELLONA: Bravo; Alves, Piqué, Mascherano, Alba; Busquets, Rakitic, Arda Turan; Messi, Neymar, Suarez.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
OVER (1.60, Bet365)
TEMPO CON PIÙ GOL: SECONDO (1.95, Eurobet e SNAI)




 

VALENCIA – CELTA VIGO | domenica ore 18:15

Giovedì scorso, al “Madrigal”, dopo aver segnato due gol e aver avuto l’illusione di poter eliminare l’Athletic Bilbao negli ottavi di finale di Europa League (1-0 all’andata per l’Athletic), il Valencia ha subìto il gol del 2-1 nel secondo tempo ed è uscito dalla coppa, una competizione che molti speravano potesse servire a salvare qualcosa di una stagione altrimenti disastrosa. Ci sono state anche forti proteste dello stesso Neville, arrabbiato per il fatto che l’azione del gol di Aduriz fosse cominciata con un sospetto fallo di mano di un giocatore dell’Athletic, non segnalato dall’arbitro. Ma, al di là dei singoli episodi e dei due gol segnati all’Athletic (i cui centrali non sono nuovi a quel genere di distrazioni), il Valencia ha mostrato in sostanza un’inconsistenza già evidente in moltissime altre circostanze in questa stagione.

Da undicesima squadra in classifica, con 34 punti (solo +7 rispetto alla soglia salvezza), il Valencia nella trentesima giornata di Liga spagnola affronterà il Celta Vigo, settimo in classifica e in piena lotta per un posto nella prossima edizione dell’Europa League. Nel Celta Vigo mancherà Iago Aspas, infortunato, che comunque dovrebbe rientrare, se non già nella prima, nella seconda partita di aprile. Si tratta di un’assenza rilevante ma a cui il Celta può comunque rimediare grazie al recente recupero di Nolito, lasciando Guidetti in attacco e Orellana sulla trequarti. Il bisogno del Celta di non perdere punti da Siviglia e Athletic Bilbao, e la tremenda discontinuità del Valencia – in cui peraltro mancherà Cancelo – permettono di ipotizzare un’altra partita molto complicata per il Valencia: ma anche il Celta ne ha già presi parecchi in questa stagione (51), e un gol subìto non sarebbe da escludere neanche per loro.

Le probabili formazioni:
VALENCIA: Diego Alves; Barragàn, Mustafi, Abdennour, Gayá; Fuego, Parejo, Andre Gomes; Feghouli, Piatti, Alcacer.
CELTA VIGO: S. Alvarez; Mallo, Cabral, Sergi Gomez, Jonny; Wass, Marcelo Diaz; Beauvue, Orellana, Nolito; Guidetti.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
SQUADRA CASA SEGNA NEL 2° TEMPO (1.66, SNAI e Bet365)
OVER (1.85, Bet365)

 

REAL MADRID – SIVIGLIA | domenica ore 20:30

Il Real Madrid ha giocato a Gran Canarie contro il Las Palmas una brutta partita, vinta 2-1 soltanto grazie a due colpi di testa, di cui quello di Casemiro a partita quasi finita. Ha subìto moltissimo il gioco offensivo del Las Palmas – come molte delle squadre che stanno affrontando il Las Palmas ultimamente – ma a queste difficoltà ha aggiunto degli errori individuali piuttosto grossolani (da un erroraccio di Kovacic è arrivato il gol del pareggio del Las Palmas) e un certo nervosismo. Sergio Ramos è stato espulso per doppia ammonizione verso la fine della partita, e salterà la partita della trentesima giornata domenica sera contro il Siviglia, oltre all’altro squalificato, Pepe: si tratta della coppia di centrali più usata di recente da Zidane, che stavolta dovrà per forza farne a meno e utilizzare Varane e probabilmente Jose “Nacho” Fernandez, due buoni difensori – soprattutto Varane – ma a volte autori di ingenuità ed errori di posizione.

La presenza in campo di Bale e Ronaldo dovrebbe comunque bastare a battere il Siviglia per arrivare senza distacchi ancora più ampi alla partita contro il Barcellona, subito dopo pasqua. Peraltro il Siviglia sarà privo del suo giocatore più “creativo” sulla trequarti, Ever Banega, squalificato, e sono al momento confermate altre assenze recenti che sia riducono ulteriormente l’efficacia del Siviglia in attacco (Vitolo, Konoplyanka) e sia indeboliscono il filtro di centrocampo (N’Zonzi). Il gol – che comunque, contro il Real senza centrali titolari, ci sta tutto – potrà arrivare soltanto o da calcio piazzato o da un’invenzione di Gameiro, Reyes o Iborra.

Le probabili formazioni:
REAL MADRID: Navas; Danilo, Varane, Nacho, Marcelo; Casemiro, Kroos, Modric; Rodriguez, Bale, Ronaldo.
SIVIGLIA: Rico; Coke, Rami, Kolo, Tremoulinas; Carrico, Krychowiak; Reyes, Iborra, Escudero; Gameiro.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.45, SNAI ed Eurobet)
GOL + OVER (1.60, Eurobet)