Russian Premier League: Ufa-Dinamo, Terek-Ural e CSKA-Kuban (sabato)

Russian League

Ventunesima giornata del massimo campionato russo. Ufa, Terek Grozny e CSKA Mosca affrontano rispettivamente Dinamo Mosca, Ural Ekaterinburg e Kuban Krasnodar.

UFA – DINAMO MOSCA | sabato ore 12:30

La Dinamo Mosca ha grande tradizione, ma sta vivendo un periodo complicatissimo. Problemi di natura economica hanno recentemente costretto questo club a cedere tutti i suoi migliori calciatori: gli ultimi due a partire in ordine di tempo sono stati Aleksandr Kokorin e Yuri Zhirkov, passati allo Zenit San Pietroburgo durante la sosta invernale della Russian Premier League. La Dinamo, undicesima in classifica, sta faticando soprattutto dal punto di vista realizzativo: potrebbe essere messa in difficoltà anche dall’Ufa, che ha il peggior attacco del campionato, ma sta lottando per la salvezza, ha assolutamente bisogno di punti ed è animato da forti motivazioni.

Probabili formazioni:
UFA: Shelia, Stotskiy, Nikitin, Paurevic, Tumasyan, Sysuev, Zubarev, Marcinho, Zinchenko, Diego Carlos, Krotov.
DINAMO MOSCA: Shunin, Morozov, Hubocan, Holmen, Eshchenko, Sosnin, Dragun, Ionov, Zobnin, Tashaev, Beqiraj.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.75, #)




TEREK GROZNY – URAL EKATERINBURG | sabato ore 15:00

Entrambe le squadre sono uscite bene dalla pausa invernale: il Terek Grozny si è arreso soltanto ai tempi supplementari contro l’FK Krasnodar in Coppa nazionale, prima di battere in rapida successione la Lokomotiv e la Dinamo Mosca in campionato; l’Ural Ekaterinburg ha ottenuto quattro punti in due partite ed è stato trascinato da Spartak Gogniyev, scatenato soprattutto nel match contro l’Anzhi Makhachkala, durante il quale ha realizzato una tripletta. Il Terek è imbattuto in Russian Premier League da sei partite: appare leggermente favorito, ma potrebbe subire almeno un gol, visto che da alcune settimane non ha più la possibilità di contare su un centrocampista difensivo di buon livello come Mauricio, ceduto allo Zenit San Pietroburgo.

Probabili formazioni:
TEREK GROZNY: Gorodov, Wilkshire, Rodolfo, Semenov, Rybus, Kuzyaev, Adilson, Aissati, Ivanov, Grozav, Mitrishev.
URAL EKATERINBURG: Zabolotny, Kulakov, Martynovich, Fontanello, Dantsev, Sapeta, Emelyanov, Manucharyan, Korobov, Acevedo, Gogniyev.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X + GOL (2.50, #)
CSKA MOSCA – KUBAN KRASNODAR | sabato ore 17:30

Il CSKA Mosca è stato appena raggiunto in testa alla classifica della Russian Premier League dall’FK Rostov, che lo ha sconfitto per 2-0 nello scontro diretto ed è riuscito ad alimentare le proprie speranze di conquistare il titolo, pur essendo alle prese con gravissimi problemi economici, tanto da rischiare addirittura il fallimento. In lotta per la vittoria finale contro una squadra che si trova dunque in una situazione paradossale, il CSKA si è indebolito dal punto di vista offensivo con la partenza di Seydou Doumbia, trasferitosi al Newcastle via Roma: il club di Mosca dovrebbe comunque riuscire ad ottenere una vittoria nel match casalingo con il Kuban Krasnodar, finora capace di conquistare solo cinque punti in trasferta in questo campionato.

Probabili formazioni:
CSKA MOSCA: Akinfeev, Fernandes, V. Berezutski, Ignashevich, Schennikov, Wernbloom, Dzagoev, Tosic, Shirokov, Eremenko, Musa.
KUBAN KRASNODAR: Belenov, Apodi, Santana, Xandao, Zotov, Karetnik, Rabiu, Bucur, Kulik, Khubulov, Seleznyov.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.33, Bet365)
UNDER 2.5 SQUADRA DI CASA (1.44, Bet365)