Serie A: Carpi-Roma (venerdì)

Serie A

La venticinquesima giornata di Serie A prosegue venerdì sera alle 20:45 con il secondo anticipo tra Carpi e Roma (che mercoledì giocherà contro il Real Madrid in Champions League).

CARPI – ROMA | venerdì ore 20:45

Rispetto alla partita di andata vinta agevolmente col risultato di 5-1 dalla Roma (peggiore sconfitta del Carpi in Serie A) sono cambiate parecchie cose. Il Carpi ha migliorato la fase difensiva grazie anche alla maggiore sicurezza data da Belec – che pure non è un fenomeno – rispetto a Brkic, che proprio nella partita dell’Olimpico fece un paio di papere che agevolarono il compito dei giallorossi. La Roma ha nel frattempo cambiato allenatore, e i risultati da quando è arrivato Spalletti finora sono stati abbastanza positivi. Le ultime tre vittorie consecutive in campionato hanno migliorato la classifica – il terzo posto è adesso distante soltanto tre punti – e soprattutto i calciatori hanno ritrovato motivazioni e convinzione e soprattutto la squadra schemi, che a livello offensivo con Rudi Garcia non si erano mai visti in questa stagione.

I limiti attuali di questa Roma sono attualmente due: Spalletti non è ancora riuscito a inserire Dzeko negli schemi offensivi e a farlo rendere al meglio. Rinunciare a Dzeko fino alla fine della stagione è però impensabile, e una delle maggiori sfide per l’allenatore sarà affrancarsi dallo schema senza attaccanti di riferimento che già ha fatto la sua fortuna in passato alla Roma. Spalletti ci proverà già a partire da questa sfida, visto che in conferenza stampa ha detto che giocherà.

Il secondo difetto della Roma – e qui le colpe di Spalletti sono pari a zero – è la scarsa condizione fisica, ancora una volta contro la Sampdoria la squadra è andata in affanno nel finale di partita e gli avversari avrebbero forse meritato il pareggio. Da questo punto di vista è che la Roma di Spalletti è molto più fortunata dell’ultima Roma di Rudi Garcia, che quando andava in difficoltà prendeva puntualmente gol facendosi rimontare. La Roma è dopo il Frosinone la squadra che ha subito più gol negli ultimi quindici minuti di gioco, nelle ultime due partite in tal senso è stata molto fortunata a non prenderne: il Sassuolo ha sbagliato un calcio di rigore al 90′, la Sampdoria ha avuto almeno tre chiare occasioni da gol negli ultimi dieci minuti della partita.

Visto che la Roma è la squadra che ha subito meno gol nei primi trenta minuti delle partite e che il Carpi ha fatto solo 7 dei suoi 22 gol complessivi nel primo tempo, c’è da credere che se il Carpi farà un gol in questa partita lo segnerà nella ripresa: la quota è di 2.20 su Bet365 che ai nuovi registrati dà un bonus del 100% sul primo versamento fino a 50 euro.

La Roma è comunque favorita, in multipla si può optare per la combo bet con la doppia chance esterna unita all’over 1.5 a quota 1.56 su Eurobet.

Probabili formazioni
CARPI: Belec, Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo, Letizia, Sabelli, Cofie, Lollo, Di Gaudio, Lasagna, Mbakogu.
ROMA: Szczesny, Florenzi, Rudiger, Manolas, Zukanovic, Keita, Nainggolan, Perotti, Salah, El Shaarawy, Dzeko.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.95, Bet365)
SQUADRA FUORI CASA SEGNA NEL PRIMO TEMPO (1.90, Bet365)
SQUADRA DI CASA SEGNA NEL SECONDO TEMPO (2.20, Bet365)
X2 + OVER 1.5 (1.56, Eurobet)