Olanda, la vittoria col Messico è a quota 2.10

OLANDA – MESSICO | domenica 29 ore 18

Olanda e Messico hanno giocato benissimo finora e sono andate al di sopra delle aspettative. L’Olanda ha vinto tutte le partite in un girone molto difficile con Spagna e Cile, il Messico è imbattuto, ha vinto contro Camerun e Croazia ed è riuscito a pareggiare con merito contro il Brasile. Sono due squadre accomunate anche dal modulo di gioco, il 3-5-2.

Le differenze tra Olanda e Messico
Olanda e Messico hanno avuto finora un percorso simile e hanno lo stesso modulo, ma ci sono anche parecchie differenze. Il gioco dell’Olanda si sviluppa maggiormente per vie centrali e punta soprattutto le accelerazioni di Robben, quello del Messico sfrutta le fasce con Aguilar e Layun che il commissario tecnico Herrera ha allenato anche ai tempi dell’America (squadra di club messicana). Tutte e due le nazionali giocano con tre difensori centrali perché gli allenatori hanno pensato di dare maggiore equilibrio in questo modo, e anche perché i difensori non sono poi così forti presi singolarmente. Nell’Olanda ci sono parecchi giovani, e l’inesperienza a questi livelli a volta fa commettere errori gratuiti, il Messico ha centrali lenti e giocare a tre in difesa è un vantaggio soprattutto perché c’è Marquez che da “libero” è utile nei raddoppi in fase difensiva e in fase di manovra quando la sua squadra ha il possesso del pallone.

L’importanza dell’attacco
Giovani dos Santos e Peralta sono due attaccanti di buon livello, e hanno anche un’ottima intesa. Ma il confronto tra gli attacchi lo vince senza dubbio l’Olanda che ha Robben e Van Persie. Per Robben sarà difficile ripetere – almeno inizialmente – le sgroppate fatte contro la Spagna e nel secondo tempo contro il Cile, perché il Messico giocherà col baricentro molto basso. Robben è però molto bravo anche nell’uno contro uno e poi c’è pure Van Persie che se ha uno spazio anche minimo per tirare può metterla sempre dentro. La differenza tra le due squadra la fa soprattutto l’attacco.

Perché l’Olanda deve fare gol subito
L’Olanda è favorita per la vittoria, ma fare un gol nel primo tempo sarebbe di fondamentale importanza per parecchi motivi. A Fortaleza sono previsti oltre 30 gradi, si giocherà alle 13 ora locale e i messicani sono sicuramente più abituati degli olandesi a queste temperature. La resistenza sarà probabilmente maggiore, andare ai tempi supplementari sarebbe vantaggioso per i messicani. Passare in vantaggio permetterebbe poi all’Olanda di giocare in contropiede e sfruttare così al massimo il potenziale di Robben.

I pronostici
La vittoria dell’Olanda è a quota 2.10 su # che accredita sul conto un bonus di benvenuto del 200% del primo deposito fino a 30€. In alternativa c’è il “gol” (entrambe le squadre segnano) a quota 1.95 su #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair che offre ai nuovi registrati 10€ al termine della procedura di invio dei documenti più un bonus pari all’importo della prima scommessa effettuata (vincente o perdente che sia, fino a un massimo di 80€).

Le promozioni dei bookmaker
# rimborserà le scommesse singole perdenti sul primo marcatore se il calciatore pronosticato farà il secondo gol e non il primo della partita.

#&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair – offre ai nuovi registrati 10€ al termine della procedura di invio dei documenti più un bonus pari all’importo della prima scommessa effettuata (vincente o perdente che sia, fino a un massimo di 80€) – rimborserà fino a 25€ le scommesse perdenti su parziale/finale o risultato esatto nel la partita andrà ai tempi supplementari.

# rimborserà tutte le scommesse singole perdenti su risultato esatto, risultato esatto primo tempo, primo marcatore (partita e ciascuna squadra), ultimo marcatore (partita e ciascuna squadra) e parziale/finale se Robben farà l’ultimo gol della partita.

Formazioni ufficiali
OLANDA: Cillessen, Vlaar, De Vrij, Verhaegh, Blind, Kuyt, Wijnaldum, De Jong, Sneijder, Van Persie, Robben.
MESSICO: Ochoa, Héctor Moreno, Rafael Márquez, Francisco Javier Rodríguez, Paul Aguilar, Salcido, Andrés Guardado, Héctor Herrera, Miguel Layún, Giovani Dos Santos, Oribe Peralta.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.10, #)
GOL (1.95, #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair)