Costa Rica-Grecia è da “under”

COSTA RICA – GRECIA | domenica 29 ore 22

In pochi avrebbero scommesso sull’ottavo di finale tra Costa Rica e Grecia, forse nessuno. Il Costa Rica non solo è riuscito a superare il “girone della morte” – a tal proposito Bryan Ruiz ha fatto la battuta dicendo che i morti ora sono gli altri – ma a farlo da prima in classifica. Il girone della Grecia era più facile, il passaggio del turno è stato clamoroso perché la Grecia ha giocato male nelle prime due partite e ha vinto l’ultima con un calcio di rigore a tempo quasi scaduto contro la Costa d’Avorio.

Sarà una partita divertente?
Se avete fatto una bella gita domenicale al mare o in montagna, ma anche se non lo avete fatto, molto probabilmente vi addormenterete sul divano. Poi magari finisce 4-3 e finisce nella storia dei Mondiale che nemmeno Italia-Germania, ma sulla carta questa tra Costa Rica e Grecia è una partita da “under”, per restare in tema di pronostici e scommesse. Sono due squadre che puntano tutto sulla fase difensiva e sulle ripartenze, giocano col baricentro molto basso e – soprattutto la Grecia – hanno una certa difficoltà nel fare possesso palla e nel mettere in fila parecchi passaggi precisi.

Perché il Costa Rica è favorito?
Il Costa Rica – che probabilmente farà maggiore possesso palla per sue caratteristiche di gioco rispetto alla Grecia – è favorito per parecchi motivi. Il primo è che ha un portiere più forte. Keylor Navas ha giocato benissimo nel Levante nella Liga spagnola e ha confermato di essere molto sicuro anche in questo Mondiale. Nella Grecia potrebbe giocare il secondo portiere Glykos perché Karnezis – che pure non è un fenomeno – si è infortunato nell’ultima partita. Il Costa Rica poi ha maggiore qualità tra centrocampo e attacco. Bolanos si fa preferire a Christodoulopoulos, Joel Campbell ha maggiore senso del gol e abilità complessive di Samaras e Ruiz più tecnica di Salpingidis. E poi un altro fattore che probabilmente ha influito anche nel corso del girone, i calciatori del Costa Rica meglio si adattano al caldo e soprattutto all’umidità brasiliana, che a Recife si fa sentire.

I pronostici
Il Costa Rica è favorito, la doppia chance interna (vittoria del Costa Rica o pareggio) è a quota
1.36 su # che offre ai nuovi registrati 5€ gratis subito + un bonus del 50% sul primo deposito fino a 50€. L’under 2.5 (meno di tre gol complessivi nel corso della partita) è a quota 1.44 su #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair.

Il pronostico sul primo marcatore
Vedere anche un solo gol in questa partita non sarà facile, e se ci sarà probabilmente lo farà il Costa Rica. Si può fare anche un pronostico sul primo marcatore, e c’è una quota da provare perché molto alta. Bolanos con la sua nazionale ha fatto solo due gol su 57 partite, ma è il calciatore più offensivo del Costa Rica dopo Joel Campbell e Bryan Ruiz. Bolanos tira bene i calci di punizione e nel corso delle prime tre partite ha provato più volte il tiro dalla distanza con buoni risultati. In carriera con le squadre di club conta comunque 35 gol su 218 partite, uno di questi molto bello anche se ormai datato (2009).


Bolanos primo marcatore è a quota 24.00 su # che accredita sul conto un bonus di benvenuto del 200% del primo deposito fino a 30€.

Le promozioni dei bookmaker
#&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair – che offre ai nuovi registrati 10€ al termine della procedura di invio dei documenti più un bonus pari all’importo della prima scommessa effettuata (vincente o perdente che sia, fino a un massimo di 80€) – rimborserà fino a 25€ le scommesse perdenti su parziale/finale o risultato esatto nel la partita andrà ai tempi supplementari.

Formazioni ufficiali
COSTA RICA: Navas, Gamboa, Duarte, Gonzalez, Umana, Diaz, Borges, Tejeda, Bolanos, Ruiz, Campbell.
GRECIA: Karnezis, Torosidis, Cholevas, Manolas, Sokratis, Maniatis, Christodoulopoulos, Karagounis, Samaris, Salpingidis, Samaras.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X (1.36, #)
UNDER (1.44, #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair)
1 (1X2 POSSESSO PALLA) (1.80, #)
BOLANOS PRIMO MARCATORE (24.00, #)