GRUPPO A: lo vince il Brasile, intanto

QUALI SQUADRE CI STANNO
C’è il Brasile, che è la squadra che giocherà questo Mondiale in casa. Giocare in casa è chiaramente un vantaggio, ma quando il Brasile ospitò i mondiali per la prima e unica volta, nel 1950, perse in finale contro l’Uruguay. Le altre squadre sono la Croazia, il Camerun e il Messico, che si è qualificato per il rotto della cuffia.

Il rotto della cuffia?

– INTERVALLO –
Di già? Sì. Perché si dice “per il rotto della cuffia”? Ma no, niente, c’entra l’antico gioco medievale del Saracino, anche detto Quintana, che sarebbe quel tipo di gara a cavallo che oggi capita di vedere raramente solo nei film: il cavaliere si lanciava al galoppo contro una specie di manichino metallico, e doveva infilare la sua lancia in un anello che si trovava sul manichino stesso e strappargli via l’anello, ma quel vigliacco di un manichino era un manichino girevole, e quindi il cavaliere doveva fare attenzione a non essere colpito dal braccio del manichino, che si azionava automaticamente quando cercavi di portargli via l’anello, a cui teneva molto. Ogni tanto vinceva il manichino, e il cavaliere faceva una figuraccia; altre volte vinceva il cavaliere, ma il braccio del manichino gli colpiva il copricapo, anche detto cuffia, e quindi il pubblico diceva: «oh, ce l’ha fatta, ma per il rotto della cuffia».
– FINE INTERVALLO –

CHI VINCERÀ IL GIRONE
Il Brasile ha la squadra più forte, ma giocherà la prima partita contro la Croazia, che è l’avversario più difficile. Il Brasile giocò la sua prima partita del Mondiale contro la Croazia nel 2006, e vinse 1-0 con gol di Kakà. Dal 1982 in poi è riuscito a qualificarsi alla fase successiva dopo appena due partite, molto probabilmente lo farà anche stavolta e vincerà il girone. Il Brasile ha già giocato una volta anche contro il Camerun al Mondiale, vincendo 3-0, e nelle tre volte in cui ha giocato contro il Messico ha sempre vinto segnando complessivamente 11 gol senza subirne. Contro il Messico il Brasile ha vinto anche nella scorsa Confederations Cup, vendicando la sconfitta nella finale olimpica del 2012.

Il Brasile vincente girone è a quota 1.23 su # che offre ai nuovi registrati 5 # subito più un bonus del 50% sul primo deposito fino a 50€.

Brasile - Mondiale 2014

PERCHÉ IL MESSICO ARRIVERÀ ULTIMO
Non si è capito bene perché, ma Carlos Vela non giocherà i mondiali con il Messico. Rinunciare al calciatore più forte è stata una mossa poco furba (e già il fatto che uno come Vela sia il più forte la dice lunga su come stanno messi). Il Messico nel girone di qualificazione al Mondiale è arrivato dietro Usa, Costa Rica e Honduras, e se le classifiche significano qualcosa, vuol dire che il Messico è la squadra più scarsa della zona Concacaf. I calciatori più forti del Messico sono Guardado, Javier Hernandez e Giovani Dos Santos, eterne promesse incompiute del calcio mondiale. Il Messico passa la fase a gironi? No, e la quota è 1.65 su Snai che offre ai nuovi registrati un bonus di 15€ subito una volta associata la propria carta di credito al conto di gioco appena aperto.

messico

PERCHÉ IL CAMERUN PUÒ FARE TUTTI “GOL”
Il Camerun nella classifica del veggente è terzo, ma per quanto riguarda le scommesse potrebbe fare a sorpresa “gol” (entrambe le squadre segnano) in tutte le partite. Il Camerun non andrà avanti, per la sua solita disorganizzazione tattica soprattutto in fase difensiva, ma in attacco ha del talento. C’è “nonno” Eto’o – Mourinho scherza dicendo che è il nonno segreto di François Omam-Biyik, ex calciatore camerunese – ed Eto’o sarà anche vecchio ma alla prima occasione buona il gol lo fa. E poi c’è Aboubakar. Aboubakar esordì già nel Mondiale del 2010 e appena entrato in campo fece un tunnel a un avversario dimostrando un certo talento. In questi quattro anni è cresciuto, e nell’ultima stagione ha fatto 16 gol con il Lorient in Ligue 1. Su # è possibile giocare una multipla con il segno “gol” di tutte e tre le partite del girone del Camerun (l’ultima la giocherà contro il Brasile probabilmente già qualificato a quel punto), e esce una quota totale di 7.91.

camerun

PERCHÉ LA CROAZIA ARRIVERÀ SECONDA
Sì, la Croazia arriverà seconda. Potrebbe perdere la prima partita contro il Brasile (anche perché non giocherà Mandzukic, squalificato), e a quel punto il girone potrebbe mettersi male. Ma la Croazia è molto più forte di Camerun e Messico, non ci sono problemi. Basti ricordare che nella Croazia giocano Modric, Rakitic e Mandzukic, e che nella formazione titolare giocatori scarsi non ce ne stanno. Su # – che che dà un bonus di benvenuto del 200% sul primo deposito fino a 30€. Depositando 15€ te ne saranno accreditati 30 di bonus – si può puntare sui punti che farà la Croazia nel suo girone. La Croazia perdendo contro il Brasile la prima partita, sarebbe costretta a vincere le altre due: la quota per la Croazia che finisce il girone con 6 punti è 5.70.

croazia