Apre Milan-Chievo, poi Juventus-Inter

Serie A

Allegri deve vincere, magari trovando finalmente un giusto assetto tattico, per fare traballare di meno la sua panchina. Di sicuro il Milan può battere il Chievo. L’altro anticipo è Juventus-Inter, più che derby d’Italia, prima contro seconda.

MILAN – CHIEVO | sabato ore 18:00

Il Milan ha necessità assoluta dei tre punti e contro il Chievo c’è anche la tradizione favorevole a giocare dalla parte di Allegri. Sono infatti undici le vittorie consecutive dei rossoneri contro i clivensi in Serie A. Dal tecnico rossonero ci si attende una formazione offensiva, ben diversa da quella che è stata mandata in campo inizialmente contro il Palermo. Il club più titolato al mondo, trasformato in una provinciale qualsiasi che pensa prima a non prenderle, schierando tre difensori centrali, Yepes, Mexes e Bonera, tre mediani, Nocerino, Flamini, Montolivo, e due esterni non certo offensivi come Abate e Costant, non è andato giù a Galliani e Berlusconi. Se Allegri vorrà salvare la sua già traballante panchina dovrà non soltanto vincere, ma farlo anche in modo spettacolare, magari segnando tanti gol.

Ripartire senza Ibrahimovic e Thiago Silva non sarebbe stato facile per nessuno, ma l’allenatore toscano sta collezionando qualche colpa di troppo, successive a quelle irreparabili, almeno fino a gennaio, compiute in estate. Nel calciomercato infatti l’unico progetto perseguito dalla società, con la motivazione del fair play finanziario, è stato quello di vendere bene. Il problema è che i successivi arrivi non sono stati tanto studiati a tavolino, quanto dettati dalla facilità delle operazioni. I parametri zero nel caso di Bakayè Traorè (oggetto misterioso fin qui) e Montolivo (unico nuovo arrivato che sta convincendo), la rottura con la società di appartenenza in quello di Pazzini. Il cui arrivo è apparso da subito un controsenso. In una squadra che con Allegri al timone ha sempre giocato prevalentemente per vie centrali, e in cui mancano giocatori abili a crossare da fondo campo, a cosa serve un bomber implacabile nel gioco aereo ma poco adatto a giocare di sponda e a verticalizzare come ha fatto negli anni passati Ibra? L’unica soluzione possibile, che poi è quella che ha dato i migliori risultati sul piano del gioco, è stata quella dell’ultraoffensivo 4-2-3-1 col doppio mediano e una trequarti ricca di qualità grazie al talento e il senso del gol di El Shaarawy, più Emanuelson e Boateng o ancora Bojan e Robinho, al servizio di Pazzini.

Stasera si ripartirà dalla difesa a quattro, dal doppio mediano, e dai quattro giocatori offensivi. Una sorta di ritorno al 4-2-fantasia dei tempi di Leonardo. Tanto basta per azzardare un “over” e poi sì, il Milan questa partita dovrebbe vincerla contro il Chievo reduce da quattro ko di fila in trasferta in questo campionato.

Probabili formazioni:
MILAN: Amelia; Abate, Mexes, Yepes, Constant; Montolivo, Ambrosini; Emanuelson; Bojan, El Shaarawy; Pato.
CHIEVO: Sorrentino; Frey, Dainelli, Andreolli, Dramè; Guana, L.Rigoni, Hetemah; Luciano, Thereaù, Pellissier.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.50, Paddypower ] – OVER • [ 2.05, Betfair ]
# sulla prima scommessa del 100% fino a 50 euro offerto da Paddypower e # gratis su Siena-Palermo! Inoltre Paddypower #Risultato Esatto, Primo Marcatore e Parziale Primo Tempo/Finale del match Milan – Chievo se Pellissier segna nel corso del match.
JUVENTUS – INTER | sabato ore 20:45

La Juventus è imbattuta in Serie A da 49 partite e in stagione ha sempre vinto in casa, l’Inter ha raccolto solo successi in trasferta, non solo in Serie A ma anche in Europa League, e naturale conseguenza è quella che è sempre andata in gol. La sintesi estrema di questi dati sembra essere il pareggio (sarebbe il primo stagionale per i nerazzurri, unici ancora a secco di “X” in Serie A) con “gol”, e questo pronostico in fondo al momento sembra quello più probabile.

I bianconeri nelle ultime uscite non hanno divorato gli avversari come accadeva l’anno passato. Favoriti dagli episodi contro il Napoli al termine di una gara equilibrata, hanno pareggiato in casa del Nordsjaelland evidenziando i soliti limiti sotto porta. Poi il successo a Catania, con tanto di polemiche arbitrali, e quello col Bologna giunto solo all’ultimo minuto. Squadre speculari, difesa a tre per tutte e due, Stramaccioni ha in serbo qualche sopresa in attacco dove non vuole dare particolari punti di riferimento, tattica che ha pagato nei casi di Shakhtar Donetsk e Fiorentina, le due squadre che più hanno messo in difficoltà i bianconeri nel corso della stagione.

Sfruttando il Power Bonus, rimborso in caso di vittoria dell’Inter, si consiglia di puntare sull’1-1 risultato esatto.

Probabili formazioni:
JUVENTUS: Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Vucinic, Giovinco.
INTER: Handanovic; Juan Jesus, Ranocchia, Samuel; Zanetti, Cambiasso, Gargano, Guarin, Nagatomo; Palacio, Milito.

PRONOSTICI: GOL • [ 1.66, Paddypower ] – 1-1 risultato esatto • [ 6.50, Paddypower ]
# sulla prima scommessa del 100% fino a 50 euro offerto da Paddypower e # gratis su Juventus-Inter! Inoltre Paddypower rimborserà tutte le scommesse singole perdenti relative al Primo Marcatore e Risultato Esatto se l’Inter vincerà l’incontro.